Nuove agevolazioni per la digitalizzazione delle PMI

27 ottobre 2017

E' prevista l’assegnazione di voucher, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili per le micro, piccole e medie imprese, e di valore non superiore a 10.000 euro, per l’acquisto di hardware, software e servizi finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali e all’ammodernamento tecnologico.

  • Gli investimenti dovranno consentire all’impresa di:
  • Migliorare l’efficienza aziendale: digitalizzazione dei processi aziendali;
  • Modernizzare l’organizzazione del lavoro (es: telelavoro);
  • Sviluppare soluzioni di e-commerce e software specifici per la gestione delle transazioni on-line;
  • Connettersi alla banda ultralarga (es: spese di attivazione del servizio comprensive delle opere infrastrutturali e tecniche);
  • Collegarsi ad internet tramite tecnologia satellitare;
  • Formare il proprio personale tramite formazione qualificata ICT (titolari, legali rappresentanti, amministratori, soci, dipendenti)

 Le domande potranno essere presentate dalle imprese, a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018.

Già dal 15 gennaio 2018 sarà possibile accedere alla procedura informatica e compilare la domanda. Per l'accesso è richiesto il possesso della Carta nazionale dei servizi e di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese.

Lo Studio Genus è a disposizione per l’accompagnamento alla richiesta delle agevolazioni

Archivio news

 

News dello studio

feb5

05/02/2018

Avviso INAIL ISI 2017: contributo a fondo perduto fino al 65%

Avviso INAIL ISI 2017: contributo a fondo perduto fino al 65%

Obiettivi L'Avviso ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento “documentato” dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro. A partire dal 19

gen26

26/01/2018

Sgravi contributivi per le nuove assunzioni 2018

Ai datori di lavoro privati che dal 1º gennaio 2018 assumono lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, è riconosciuto, per un periodo massimo di 36 mesi, l’esonero

dic15

15/12/2017

Legge di Bilancio 2018: incentivi all’occupazione

La legge di Bilancio attualmente in discussione alla Camera prevede per il 2018 la concessione di sgravi contributivi ai datori di lavoro che assumono e/o trasformano in contratti a tempo indeterminato. Benefici

dic12

12/12/2017

Resto al Sud: pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto concernente la misura incentivante

In sintesi il nuovo programma di agevolazioni, “Resto al Sud”, dedicato ai giovani under 36 residenti nelle regioni del Mezzogiorno gestito da Invitalia Soggetti beneficiari Possono partecipare

News

feb24

24/02/2018

Annotazione e detrazione IVA: la fine di un incubo?

Gli ultimi interventi di prassi e dottrina

feb23

23/02/2018

CNDCEC: cinque gruppi di lavoro per adattare la professione al contesto economico

Il CNDCEC ha istituito cinque nuovi gruppi

feb24

24/02/2018

Lavoratori precoci: entro l'1 marzo le istanze di riconoscimento dei requisiti

L’INPS, con la circolare n. 33 del 2018,

feb14

14/02/2018

PMI: ancora possibile la sospensione di mutui e leasing

E’ ancora possibile il ricorso da parte