Il Progetto

E' un ambizioso progetto professionale: “STUDI IN RETE”, nato dalla convinzione che l’attuale complessità del sistema imprenditoriale richiede, da parte dei Commercialisti, un'offerta di consulenza ed assistenza atta a soddisfare ogni esigenza ed in qualsiasi area tematica.
Il progetto si fonda sulla collaborazione operativa di strutture professionali che, pur mantenendo la loro totale autonomia giuridica, si sono opportunamente coordinate - e sinergicamente collegate - per meglio soddisfare l'interesse prioritario dei Clienti e per meglio sfruttare le sinergie tra i rispettivi studi commerciali.
Si tratta, in sostanza, di un “network” che propone alle Imprese forme di assistenza e consulenza "integrate" e multidisciplinari.
“STUDI IN RETE” costituisce l'evoluzione del modello tradizionale di Studio Professionale.

News dello studio

mag31

31/05/2021

Regione Basilicata:

Regione Basilicata: "contributo a fondo perduto per le attività ferme"

REGIONE BASILICATA – DIPARTIMENTO ATTIVITA’ PRODUTTIVE CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER SOSTEGNO ALLE ATTIVITA’ FERME La regione Basilicata ha stanziato 9,750 milioni di euro per sostenere

mar12

12/03/2021

Bonus fiscale per gli investimenti in beni strumentali ordinari

Bonus fiscale per gli investimenti in beni strumentali ordinari

Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali “ordinari” materiali ed immateriali La Legge di Bilancio 2021 (L. 178/2020) tramite l’art. 1 commi 1051-1063, ha modificato

mar8

08/03/2021

Credito d'imposta mezzogiorno: proroga fino al 2022

Credito d'imposta mezzogiorno: proroga fino al 2022

Credito d’imposta per gli investimenti nel mezzogiorno: agevolazioni fiscali al 45% La L. 28 dicembre 2015 n. 2018 (legge di bilancio 2016), ha istituito a decorrere dal 1° gennaio 2016 e

mar1

01/03/2021

Credito d'imposta per investimenti pubblicitari 2021: bonus variabile dal 50% al 75% delle spese

Credito d'imposta per investimenti pubblicitari 2021: bonus variabile dal 50% al 75% delle spese

L’articolo 57-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50 e ss.mm.ii., ha istituito un credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari effettuati su emittenti radio-televisive e radiofoniche

News

giu19

19/06/2021

Per la riforma fiscale non basta modificare l'IRPEF

Il Governo ancora non rende noti i contenuti

giu19

19/06/2021

Dichiarazione IMU anche per chi ha goduto delle esenzioni anti-Covid

Anche i soggetti esonerati dal versamento